mbc systems - entra in contatto con noi







antifurto

Soluzioni

Anti-intrusione

La tecnologia via radio diventa sempre più affidabile e performante, al punto da renderla non solo una valida alternativa ai sistemi via filo, ma permettendo anche di creare impianti misti, ottenendo così il risultato di una miglior resa estetica, massima affidabilità e facilità di utilizzo. In poche parole: miglior qualità della vita.


mbc RING - Campanella scolastica automatica

mbc Call - Gestione chiamata infermieri - Telefonia - Nurse call

Videosorveglianza


Antifurto

La costante diffusione della microcriminalità impone la necessità di sorvegliare le proprie cose, ed anche di proteggere le persone. L'evoluzione tecnologica, con la disponibilità di nuovi componenti elettronici, rende possibile la realizzazione di sistemi di allarme a costi accettabili, sostanzialmente semplici nell'uso e adeguatamente affidabili. Queste premesse servono solo per spiegare l'origine dei sistemi elettronici di allarme, mentre la notevole diffusione è dovuta a molteplici ed evidenti dimostrazioni della loro utilità. La disponibilità di microprocessori e di programmi specifici, insieme all'utilizzo di nuovi principi fisici nelle tecniche di rilevazione, consentono di realizzare sistemi anche complessi.

Perchè proteggere la casa

La sicurezza è un valore fondamentale per la serenità della della tua vita e per il benessere della tua famiglia. Ci sono molte scelte che puoi fare per assicurare la tranquillità ai tuoi cari e farli vivere più sicuri. Una di queste è decidere di proteggere la tua casa dai possibili furti ed intrusioni, installando un impianto antifurto innovativo, affidabile e di alta qualità come i sistemi da noi proposti.

Il rischio furto

Per scegliere il sistema d'allarme, bisogna identificare le reali esigenza di sicurezza, l'ubicazione, la concentrazione e la vicinanza di altre case può essere importante. Come importante è considerare che se la casa è lasciata per lunghi periodi incustodita e si trova in una zona isolata, il ladro ha maggiori possibilità di non essere visto e per questo il furto risulta essere più facile. Inoltre le vie d'accesso e di fuga che possono facilitare il ladro sono maggiori in una villa unifamiliare rispetto a un appartamento. Nei condomini di contro ci sono balconi e pluviali, la continuità dei tetti, box e garage sotterranei e la spesso scarsa protezione degli androni e delle parti comuni. La presenza di beni di valore aumenta le probabilità di suscitare interesse nei malintenzionati, più alto è il valore custodito più abili ed esperti saranno i probabili ladri e di conseguenza maggiori devono essere le precauzioni da prendere nella scelta del sistema di sicurezza. E' utile sapere che la stima dei valori custoditi in una casa viene fatta dalle Compagnie di Assicurazione, dalle quali si può ottenere uno sconto sulla polizza se il sistema di sicurezza usato è certificato. Anche se dati alla mano le possibilità di recuperare la refurtiva senza un impianto antifurto collegato con le Forze dell'Ordine sono praticamente nulle questa probabilità sale al 60% se il sistema di sicurezza è collegato alla forza pubblica o al telefono di una persona di fiducia che possa attivarsi immediatamente. Ricordiamoci sempre che i ladri entrano in casa in qualsiasi periodo dell'anno, approfittando di assenze anche brevi ! L'impianto deve essere pensato per essere utilizzato sempre anche per andare dal giornalaio sotto casa per pochi minuti e che oggi i mezzi di chiusura di porte blindate, finestre anti effrazione, tapparelle antiscasso e inferiate, oltre ad avere un costo elevato servono solo a ritardare il furto ma è provato che avendo del tempo i ladri riescono ad aprire qualsiasi blindatura. Al contrario la difesa elettronica ha invece lo scopo di dissuadere il ladro una volta penetrato in casa a restarvi perchè il ladro sa che le forze dell'ordine sono state attivate insieme al proprietario e che il tempo a disposizione è minimo mentre ogni secondo aumentano i rischi di essere colti in flagrante.

Come scegliere l'impianto di sicurezza

E' indispensabile tenere conto dei rischi, delle proprie abitudini, della tipologia della casa, dei costi di gestione dell'impianto di sicurezza ed anche, perchè no, dell'estetica della casa aspetto spesso importante e da non trascurare. Teniamo ben presente che lo scopo di un sistema di sicurezza è quello di scoraggiare o di ritardare le intrusioni. E' inoltre provato che installando un sistema di sicurezza si riducano del 60% le probabilità di subire un furto, quasi che la presenza di una sirena e di un impianto di allarme scoraggi i malintenzionati. Purtroppo non serve solo scoraggiarli a non tentare il furto ma è indispensabile installare un sistema realmente efficace che ci dia la tranquillità della sicurezza durante le nostre ferie e vigili sul nostro riposo nelle ore notturne più a rischio per le rapine. Oggi tutto questo è possibile con costi di installazione che ogni giorno si riducono e tecnologie sempre nuove che garantiscono l'efficacia della rilevazione e l'assenza di fastidiosi falsi allarmi. I nuovi sistemi di sicurezza sono in grado di intercettare e disorientare il ladro e, se sono collegati a centri di pronto intervento, vigilanze carabinieri o polizia, consentono di coglierlo in flagrante, recuperando la refurtiva. E' fondamentale prendere atto che l'efficacia della protezione si basa su 3 punti fondamentali : 1. tempo di rilevazione necessario all'impianto elettronico per dare l'allarme 2 tempo di resistenza che gli elementi strutturali della casa oppongono al ladro, una volta scattato l'allarme 3 immediato intervento da parte delle Forze dell'Ordine o degli Istituti di Vigilanza privati per interrompere l'azione furtiva. Per quanto riguarda il tipo di impianto è necessario sapere che due sono i tipi di protezione che è possibile installare, la prima di tipo perimetrale la seconda di tipo volumetrico. Ovviamente il consiglio è di abbinare i due tipi di protezione, in questo modo si arriva a diminuire il rischio di furti fino all'80%.

Istruzioni per l'uso

La conoscenza corretta del funzionamento del sistema di allarme permette il miglior utilizzo ed anche la pronta identificazione di eventuali problemi. Gli utilizzatori devono disporre di tutte le informazioni necessarie, e devono custodire con cura la documentazione tecnica delle apparecchiature, per agevolare interventi successivi. Prove pratiche possono migliorare la confidenza degli utenti, che devono dimostrare la piena capacità di utilizzo del sistema.

La manutenzione

Come ogni macchina complessa, il sistema di allarme necessita di verifiche periodiche. Lo stato delle batterie, la sensibilità dei sensori, l'usura degli organi di comando, le condizioni dei cablaggi, devono essere controllati attentamente, con regolarità. Certe apparecchiature sono in grado di segnalare la presenza di anomalie, ed anche di comunicarle a distanza, agevolando le operazioni di manutenzione.Il cattivo funzionamento spesso dipende dalla mancata manutenzione; i contratti di manutenzione programmata riducono inoltre la responsabilità dell'utilizzatore.